L’olio extravergine d’oliva: un alleato contro le malattie cardiovascolari

Le malattie cardiovascolari sono ancora oggi la principale causa di morte nel nostro Paese, responsabili del 44% dei decessi. Le patologie a carico dell’apparato cardiovascolare colpiscono più gli uomini che le donne, e in particolare chi presenta i seguenti fattori di rischio:

  • sovrappeso, in particolare un indice di massa corporea tra 25 e 29,9 Kg/m2
  • obesità, che affligge chi presenta un indice di massa corporea (IMC) uguale o superiore ai 30 Kg/m²
  • adiposità addominale. L’adiposità addominale caratterizza gli uomini e donne con una circonferenza vita ≥102 cm negli uomini e ≥88 cm nelle donne
  • diabete e iperglicemia
  • ipertensione arteriosa
  • Ipercolesterolemia: ne è colpito chi, ad un esame del sangue, risulta avere una colesterolemia ≥240 mg/dl
  • Ipertrigliceridemia: trigliceridemia ≥150 mg/dl
  • sedentarietà

 

 

Molti di questi fattori di rischio possono essere eliminati grazie a cambiamenti significativi ma non impossibili, riguardanti:

  • la propria alimentazione
  • il proprio stile di vita

 

La dieta mediterranea protegge dalle malattie vascolari
Per quanto riguarda l’alimentazione, numerosi studi hanno ormai messo in evidenza i benefici associati all’utilizzo di un olio extravergine di oliva di qualità nella dieta.

Contrariamente ad altre tipologie di condimenti (vedi burro, strutto, margarine), responsabili dell’aumento del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue, l’olio extravergine di oliva svolge un’azione protettiva del cuore e delle arterie.

 

Olio d’oliva extravergine sì, ma di qualità!

In particolare l’olio extravergine, rispetto al normale olio di oliva, risulta essere ricco di polifenoli, capaci di contrastare ed eliminare i radicali liberi e di aumentare le difese immunitarie. I polifenoli abbassano inoltre il colesterolo cattivo prevenendo le pericolose ostruzioni arteriose responsabili dell’infarto.

Via libera all’utilizzo dell’olio extravergine in cucina e in tavola, ovviamente senza esagerare e ovviamente scegliendo con cura il prodotto. Solo un olio extravergine di qualità infatti, come l’olio extravergine Acerbis per esempio, mantiene intatte le proprie caratteristiche e gli associati benefici, diventando un prezioso alleato della salute di cuore e arterie.